Il manifesto è stato realizzato 
in stile brutale da Massimo Sannelli, 
a partire da questa foto di scena.

La frase è ispirata al titolo del Capricho 43 di Goya: